Blog

Come stare meglio durante le mestruazioni

I giorni del ciclo possono essere tosti. Ecco qualche piccolo consiglio su come gestire al meglio le mestruazioni e i fastidi che si portano dietro.

Home /Routine del ciclo /Come stare meglio durante le mestruazioni
None
None

Ormai lo sappiamo: le mestruazioni sono un appuntamento più o meno puntuale che non possiamo rimandare. Ma questo non significa che non si possa stare un po’ meglio.

Il kit di sopravvivenza alle mestruazioni

Abbiamo visto come funziona il ciclo: com’è strutturato e diviso, cosa succede prima e durante le mestruazioni. Abbiamo visto quali sono le principali problematiche e i disturbi che si possono manifestare durante le mestruazioni. Sono tutte nozioni che ci servono per poterle affrontare nel migliore dei modi. Ma quando arrivano, cosa dobbiamo fare?

Prima di tutto, è bene sapere quando arriva il ciclo. Di solito il calcolo del ciclo mestruale viene eseguito sulla base dell’alternanza tra il ciclo ovarico e quello uterino e ha una durata che varia per ogni donna, compresa tra i 28 e i 30 giorni circa. 

Ci sono poi una serie di piccole abitudini e passi da fare per cercare di trascorrere con serenità questi giorni e raggiungere il benessere del proprio corpo. Vediamoli insieme.

L’importanza dell’esercizio fisico durante il ciclo

Non smettere mai, crampi permettendo, di fare attività fisica durante il periodo delle mestruazioni. L’esercizio fisico non serve soltanto a mantenersi in forma, ma aiuta a diminuire lo stress e diventa un’ottima occasione in cui è possibile distrarsi.

La camminata, lo yoga, il pilates e la bicicletta sono delle ottime soluzioni di attività fisica da fare durante il ciclo, ma attenzione: evita gli sforzi eccessivi per il tuo corpo, soprattutto nei giorni di flusso più abbondante delle mestruazioni.

Coccole e massaggi durante il ciclo

Quando stiamo male, dobbiamo volere bene al nostro corpo. E qual è il modo migliore per dimostrargli un po’ di amore se non coccolarlo?

Fare un massaggio rilassante con oli essenziali aiuta a ristabilire il proprio umore ed elimina ogni forma di stress. Ad esempio, il massaggio ai piedi e in particolar modo l’esercizio di una pressione nella fessura tra l’alluce e il secondo dito, così da entrare in contatto con la regione pelvica, può aiutare a calmare i dolori mestruali.


Sapevi che anche fare sesso durante le mestruazioni può aiutare ad attenuare i crampi? Le contrazioni uterine durante l’orgasmo liberano le endorfine, dotate di un forte potere analgesico; queste sostanze chimiche sono dunque ottime per curare i dolori mestruali.

ragazze felici

L’abbigliamento giusto durante il ciclo

La comodità prima di tutto, senza però mai rinunciare al proprio benessere. Nessuno deve poterti dire cosa indossare durante il ciclo, ma è bene fare delle scelte ponderate: cerca di prediligere abiti comodi in tessuti traspiranti e morbidi, come il cotone o il tulle. Evita assolutamente vestiti stretti o in materiali che possono provocare irritazione alla pelle. Devi sentirti libera durante quei giorni.

Mantenere una buona alimentazione

Tutto parte dall’alimentazione: le buone abitudini nel cibo aiutano molto a migliorare la nostra salute e la condizione durante le mestruazioni. Mangiare i cibi giusti permette di ridurre tutta quella serie di fastidi che caratterizzano il nostro corpo.

Ad esempio, nei primi giorni delle mestruazioni è bene apportare un’enorme quantità di ferro al corpo con cibi come carne, pesce e legumi da portare sulla nostra tavola. Anche alimenti a base di magnesio e vitamine sono un altro grande accompagnamento alle abitudini alimentari durante le mestruazioni.

Ricorda inoltre di assumere molti liquidi ed evita i cibi troppo grassi o con grande quantità di zucchero: il tuo corpo ti ringrazierà!

Fare attenzione al freddo!

Il freddo non è mai piacevole e nel caso delle mestruazioni ha l’effetto di bloccare temporaneamente il flusso del sangue causando dolori mestruali più o meno intensi. Cerca di mantenere al caldo la zona lombare, il basso ventre e i piedi: queste zone sono infatti tutte collegate all’utero e vanno tenute al caldo. Fai spesso dei bagni caldi e utilizza una borsa dell’acqua calda per garantire il rilassamento dei muscoli addominali.

L’assorbente ideale per te

Un’altra importante scelta da fare per garantire una buona routine del ciclo è quella del giusto assorbente. Esistono diversi tipi di assorbenti da scegliere sulla base della forma, del materiale, delle misure e della sensibilità della tua pelle. Uno dei materiali più adatti per gli assorbenti è il cotone, che è traspirante, rispetta il pH dell’ambiente vaginale e non irrita.

Ricorda di cambiarlo spesso per garantire l’igiene del tuo corpo.
 

Fonti:

Humanitas

MSD Manuals

Aogoi